Europa e diritto internazionale

Inizio delle lezioni: 5 dicembre 2016

Apertura iscrizioni: 14 novembre 2016

Docenti

Fabrizio Marrella

È professore di ruolo di Diritto internazionale nell’Università “Cà Foscari” di Venezia ed incaricato presso la LUISS di Roma. Direttore del Master in Commercio, fiscalità ed arbitrato internazionale / IBATAX Law, è Avvocato cassazionista e collabora con primari studi legali nonché con organizzazioni internazionali (ONU ed UE), enti governativi (ICE; Ministero degli affari esteri e Ministero dell'economia) e non governativi (International Chamber of Commerce; EIUC). Membre associé presso l’Institut de Recherche en Droit International et Européen de La Sorbonne (IREDIES) ed al Département d'Etude des relations privées internationales (DERPI) presso l'Université de Paris I - Panthéon Sorbonne); Membro del Comité français de droit international privé, nonché dell'ICC Institute of World Business Law e della Corporate Responsibility and Anti-Corruption Commission presso la International Chamber of Commerce a Parigi.

Sara De Vido

È ricercatrice di diritto internazionale presso il dipartimento di economia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. E' vicedirettrice del Centro studi sui diritti umani (Cestudir) di Ca’ Foscari, coordinatrice didattica del corso di laurea triennale in Philosophy, International Studies and Economics di Ca’ Foscari e membro del Centro Studi europeo sulla prevenzione e repressione del riciclaggio di Roma.

Obiettivi del corso

    Illustrare alcuni casi della giurisprudenza internazionale ed europea e alcuni argomenti di interesse generale. Gli studenti coglieranno alcuni elementi chiave del diritto internazionale e dell'UE come approfondimento dei corsi curriculari o come aggiornamento su temi di attualità che riguardano le Nazioni Unite e l'Unione europea.

Unità didattiche

    Il corso è articolato in 4 unità didattiche:
  1. Concetti chiave del diritto internazionale
  2. Case studies di diritto internazionale
  3. L’Unione europea
  4. Questioni attuali di diritto internazionale e dell’Unione europea

A chi si rivolge

    A tutti i potenziali interessati. Alcune conoscenze di diritto pubblico e privato sono utili ma non indispensabili per la comprensione del modulo.

Come ottenere il certificato

    Tramite un test consistente in 10 domande a scelta multipla al termine di ciascuna unità didattica. Il certificato di frequenza è rilasciato rispondendo correttamente ad almeno 7 domande su 10 di ciascun test (il test prevede tre tentativi di risposta).

Ultime modifiche: mercoledì, 21 settembre 2016, 10:31