L’officina della storia. Luoghi.

Inizio delle lezioni: 9 ottobre 2017

Apertura iscrizioni: 25 settembre 2017

Docenti

Lorenzo Calvelli
    Ricercatore di Storia romana, ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in «Archeologia e storia dei paesi del Mediterraneo», redigendo una tesi in co-tutela italo-francese. È inoltre diplomato alla Scuola di Archivistica, paleografia e diplomatica istituita presso l'Archivio di Stato di Venezia.
Alessandro Casellato
    Ricercatore in Storia contemporanea, nei suoi studi si è occupato di storia sociale e politica otto e novecentesca in Italia e in Veneto, di storia orale e scrittura autobiografica.
Stefania De Vido
    Ricercatrice di Storia greca, è stata allieva della Scuola Normale Superiore di Pisa e della Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino.
Ha compiuto studi all'estero (Tübingen, Oxford) e partecipato a campagne di ricognizione e di scavo in Sicilia.
Gianluca Ligi
    Ricercatore di Scienze antropologiche, nel 1996 ha conseguito la Laurea in Lettere all'Università di Roma "La Sapienza" e nel 2003 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Scienze Antropologiche presso l'Università degli Studi di Torino.
Adelisa Malena
    Ricercatrice di Storia moderna, ha studiato storia moderna a Pisa e a Tübingen. Nel 2002 ha conseguito il diploma di perfezionamento in discipline storiche (dottorato di ricerca) presso la Scuola Normale Superiore di Pisa.
Anna Rapetti
    Professore associato di Storia medioevale. Laureata presso l'Università degli Studi di Milano, ha conseguito il dottorato di ricerca presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Mario Infelise
    Professore ordinario all'Università Ca’ Foscari di Venezia. È autore di vari libri e studi sulla storia del libro, la censura e sistemi di circolazione delle informazioni in Europa nella prima età moderna.
Claudio Povolo
    Professore ordinario di Storia delle Istituzioni Politiche presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. I suoi studi sono prevalentemente rivolti alla storia della giustizia e della società di Venezia e del Mediterraneo.
Gilda Zazzara
    Svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Studi umanistici dell'Università Ca' Foscari dove dal 2011 insegna a contratto Storia del lavoro e del movimento operaio..
Valentina Bonello
    Laureata in Antropologia Culturale, Etnografia, Etnolinguistica (ACEL) a Cà Foscari nel 2011, con una tesi di antropologia urbana dedicata alle criticità sociali legate alle trasformazioni del paesaggio in una piccola area del Veneto centro orientale.

Obiettivi del corso

    Offrire primi elementi di conoscenza storica della fabbrica Petrolchimico e dei suoi rapporti col quartiere urbano di Marghera.

Unità didattiche

    Il corso è articolato in 8 unità didattiche:
  1. Il Museo Archeologico Nazionale di Venezia
  2. Un'escursione a Venezia a caccia di reperti antichi e moderni
  3. L'archivio storico di Ca' Foscari
  4. L'Archivio di Stato di Venezia
  5. La chiesa e monastero di San Zaccaria
  6. L'Archivio storico di Santa Maria della Pietà
  7. L’architettura monumentale
  8. Il quartiere urbano di Marghera
  9. Il Petrolchimico a Porto Marghera

A chi si rivolge

    A tutti i potenziali interessati, la motivazione personale è l'unico requisito richiesto.

Come ottenere il certificato

    Tramite un test consistente in 10 domande a scelta multipla al termine di ciascuna unità didattica. Il certificato di frequenza è rilasciato rispondendo correttamente ad almeno 7 domande su 10 di ciascun test (il test prevede tre tentativi di risposta).

Ultime modifiche: lunedì, 20 marzo 2017, 11:35