L’eticità nella filosofia politica di Hegel

Inizio delle lezioni: 18 Settembre 2017

Apertura iscrizioni: 4 Settembre 2017

Docente

Giorgio Cesarale
    Si è laureato in Filosofia alla Sapienza -Università di Roma, dove ha anche conseguito il titolo di Dottore di Ricerca. È stato Wissenschaftlicher Gast presso lo Hegel-Archiv della Ruhr-Universität di Bochum, visiting scholar presso il Dipartimento di Filosofia del Boston College (USA) e visiting fellow presso la London School of Economics. Attualmente è Professore Associato di Filosofia Politica presso il Dipartimento di Filoso-fia e Beni Culturali di Ca’ Foscari - Università di Venezia. È membro della redazione di “Micromega” e corresponding edi-tor per “Historical Materialism”. Tra le sue pubblicazioni: La mediazione che sparisce. La società civile in Hegel (Carocci, Rome 2009); Hegel nella filosofia pratico-politica anglosasso-ne dal secondo dopoguerra ai giorni nostri (Mimesis, Milan 2011); Filosofia e capitalismo. Hegel, Marx e le teorie contem-poranee (Manifestolibri, Rome 2012). Ha curato, insieme a Mario Pianta, l’edizione di Giovanni Arrighi, Capitalismo e dis(ordine) mondiale (Manifestolibri, Rome 2010). Nell’ultimo periodo, la sua ricerca si è concentrata sulle diverse forme di una teoria sociale critica, e sulla necessità di ripensare quest’ultima alla luce della categoria, di matrice hegeliana, di “negatività riflessa”.

Obiettivi

    Fornire della matura filosofia politica hegeliana, condensata nella Filosofia del diritto del 1821, una ricostruzione accurata e precisa, capace di restituirne la specificità e la singolare ricchezza di motivi (espressi dalle sue vedute circa la natura dell’eticità e delle sue istituzioni fondamentali, la famiglia, la società civile e lo Stato).

Unità didattiche

    Il corso è articolato in 5 unità didattiche:
  1. Ragione, libertà e spirito nella filosofia di Hegel
  2. Diritto astratto, moralità ed eticità nei "Lineamenti di filosofia del diritto" di Hegel
  3. La famiglia
  4. La società civile
  5. Lo Stato

A chi si rivolge

    A tutti i potenziali interessati.

Come ottenere il certificato

    Tramite un test consistente in 10 domande a scelta multipla al termine di ciascuna unità didattica. Il certificato di frequenza è rilasciato rispondendo correttamente ad almeno 7 domande su 10 di ciascun test (il test prevede tre tentativi di risposta).
Ultime modifiche: venerdì, 17 marzo 2017, 10:45